×
 
18 mag 2019

1000 Miglia

Dopo il successo del Concorso d’Eleganza di Kyoto, quale teatro migliore della 1000 Miglia, la cui storia è legata a quella di Zagato fin dagli albori, per continuare le celebrazioni del Centenario. La signature milanese è stata ospite d’onore della corsa bresciana, con l’inedita partecipazione di 12 vetture, tutte contemporary collectibles dal chiaro DNA Zagato, che hanno effettuato tutto il percorso proprio al centro delle auto classiche, con classifica dedicata. Al via di viale Venezia, una S.Z. e una TZ3 Stradale, una Hyena, la Testarossa FZ93, una Carrera V10 GTZ, più alcuni esponenti della Vanquish Family e una V12 Vantage Twin, che hanno ben rappresentato il design Zagato delle ultime tre decadi. A salire sul gradino più alto del podio, i giapponesi Kimura-Kurosawa, su Lancia Hyena, seguiti da Andrea e Marella Zagato, sulla V12 Twin, e dalla coppia svizzera Egli-Villiger su Vanquish Coupé.